tutorial di photoshop: ritoccare i ritratti parte 1

Oggi inauguriamo la sezione tutorial col primo pdf  parte di un ebook che stiamo preparando sul fotoritocco dei ritratti.  In questo file riproponiamo alcune delle tecniche più usate nel ritocco con la nostra personale interpretazione e rielaborazione.

Noi abbiamo appreso le tecniche che adottiamo in questo ambito dai libri di Scott Kelby  in particolare da  Fotoritratto. Tecniche professionali di fotoritocco con Photoshop ” (“professional portrait retouching tecniques“)  e da “Photoshop CS5 per la fotografia digitale” (vi linkiamo l’ ultima edizione aggiornata al cs6)I manuali di Kelby sono un’ottima risorsa per imparare le tecniche di fotoritocco necessarie per la fotografia digitale: vi consigliamo assolutamente la loro lettura per approfondire gli aspetti della post produzione. Sono molto validi perché illustrano passo a passo ogni passaggio con una prosa divertente che rende la lettura scorrevole: per ogni passaggio ci sono validissime illustrazioni a colori (non so voi, ma noi non concepiamo i libri di fotoritocco in bianco e nero, come capire i colori?). Il linguaggio s’addice a chi parte da zero, anche i passaggi più complessi sono comprensibili e chiari.  Vi consigliamo assolutamente quindi la lettura di questi libri, per approfondire i temi da noi trattati.

Dopo questa introduzione un po’ logorroica, ecco qui il primo capitolo su come ritoccare gli occhi ed enfatizzare lo sguardo

1. a me gli occhi

A breve pubblicheremo le altre parti e successivamente anche il pdf completo: per non perdere gli aggiornamenti attivate il feed via email in modo da ricevere ogni post nella vostra casella di posta elettronica!

Annunci

Editing foto con l’ipad – testando photoshop touch

Stamattina abbiamo deciso di testare photoshop touch per ipad con due o tre scatti fatti nel giardino di casa a Silvia.

Inserita l’sd nel dispositivo, il tablet apre questa schermata dalla libreria foto

20130707-132037.jpg

Notiamo subito che occorre importare le fotografie per poterle visualizzarle in grande e lavorarci: speravamo di poter aprire le immagini direttamente dall’sd come se fosse una unità di memoria esterna aggiuntiva, invece viene letta come fotocamera e occorre copiare quindi i files sul tablet. Questo non è un problema quando le fotografie sono due o tre oppure si dispone della versione con più memoria del dispositivo, ma sull’ipad da 16 giga, pieno di applicazioni, questo diventa un limite: la memoria scarseggia.

Comunque procediamo con l’importazione e apriamo photoshop touch

20130707-132504.jpg
Da qui possiamo scegliere su che fotografia lavorare e procedere con l’editing: l’app targata Adobe ha tutti gli strumenti basilari per ritoccare comodamente le fotografie (curve, livelli, incluso il timbro clone). Ovviamente non è come la versione completa per il pc, ma è decisamente un’ottima soluzione mobile.

Procediamo col ritocco senza problemi

20130707-132740.jpg

20130707-132746.jpg

Otteniamo questo risultato finale, che possiamo salvare nella  libreria foto o sulla adobe creative cloud oppure ancora procedere  direttamente all’upload su facebook: da questo momento è possibile poi trasferire l’immagine sul pc tramite un servizio cloud o via email. Purtroppo non si può salvare direttamente sulla schedina di memoria la nuova versione del file. Infatti il dispositivo è di “sola lettura” e non scrive sulla memoria esterna.

.DSC_0207m

Nel complesso l’app ci è piaciuta molto: è semplice ed intuitiva. Tuttavia il macchinoso sistema dell’importazione rende l’ipad adatto soltanto a piccole operazioni di fotoritocco al volo. Magari dopo una prima scelta e archiviazione a pc può essere un buon modo per trascorrere un viaggio in treno in modo produttivo, o di portarsi avanti col lavoro ritoccando una fotografia nei tempi morti. Di certo non può gestire flussi di lavoro importanti: non  riusciremo di certo a ritoccare le foto delle vacanze sulla via del ritorno mettendo l’sd appena estratta dalla macchina nel lettore.

Continuate a seguirci!

questa fotografia è stata invece ritoccata tradizionalmente a pc.

DSC_0225m

Potete dare un’occhiata ai nostri ritratti cliccando qui

ritratti icona

Ilaria & Alessandro